William Goldschmidt – Italy

William Goldschmidt - Italy

 William Goldschmidt è il venicitore del Didgeridoo contest Didjin’Oz 2016 e come tale aprirà le danze alla quindicesima edizione del festival.

William Goldschmidt è un giovane amante e suonatore di didgeridoo nato in Toscana, Italia nel 1992. All’età di 12 anni inizia a suonare il pianoforte che lascerà poi 6 anni dopo. Entra a conoscenza con il didgeridoo grazie ad un’amica di famiglia che, durante una permanenza in Toscana trasmette la sua passione per questo strumento musicale. Nel 2011 si trasferisce a Torino per continuare i suoi studi di Viticoltura ed Enologia. Nei pressi di Torino ha la fortuna di incontrare l’associazione Arti e Tradizioni dove inizia il suo percorso di apprendimento del didgeridoo con Fabrizio Polibio e Andrea Ferroni, fondatore dell’associazione e famoso suonatore nel panorama internazionale del didgeridoo. William si rende conto sin dall’inizio che il Didgeridoo farà gran parte della sua vita. Un anno successivo entra in contatto con l’arte della Beat-box che inizialmente pratica separatamente, per poi solo in un secondo momento combinarla al suono del didgeridoo. Combinare queste due forme di espressione musicale porta a una grande scoperta di nuovi suoni e ritmiche, che rendono il didgeridoo ancora più musicale. Nel 2013 partecipa al ritiro di didgeridoo nell’associazione Arti e Tradizioni e ha la possibilità di ricevere ottimi consigli e ispirazioni da grandi suonatori come Carlo Cattano e Senor Markusen. La più grande ispirazione nel didgeridoo arriva comunque dalla scuola francese, in particolar modo da suonatori come Zalem Delarbre e Gauthier Aube.

Nel 2014 William esordisce nel panorama internazionale del didgeridoo partecipando allo Swizzeridoo. Gradito dalla direzione artistica del festival decide, grazie al grosso supporto dell’associazione Arti e Tradizioni, di realizzare il suo primo album “Simply Gold”.

Sempre nel 2014 crea con il fratello gemello Oscar Goldschmmidt e il cugino Oliver Goldschmidt, un gruppo formato da didgeridoo, hang e djembe chiamato Golden Roots.

Adesso William ha finito i suoi studi di Viticoltura ed Enologia e ha deciso di prendersi due anni per viaggiare, lavorare e ovviamente continuare il suo percorso da suonatore di didgeridoo.

William suona con Didgeridoo Windproject Round Shape, con slide, divisibile in due parti. Con questo strumento è stato registrato l’intero CD.

 

Seguici su Facebook

Newsletter

Didjin’Oz 2017

Didjin'Oz 2017
Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it
Share This