Workshop 2016

Workshops

I workshops disponibili sono vari, ogni artista sarà lieto di tenere laboratori che sicuramente arricchiranno le vostre qualità musicali ma anche semplicemente le vostre conoscenze.

Traditional Aboriginal – Bundjalung Kunjiel(Goomp) (Australia)
Multidrone Workshop – William Thorren (USA)
Airdrum workshop -Hans Karssen (Olanda)
Live Looping – Riccardo Moretti (Italia)

 

Traditional Aboriginal – Bundjalung Kunjiel(Goompi)

 


– Prenota il tuo workshop – Book your workshop

[ITALIANO]

sabato 16 luglio

Didgeridoo: it’s about the way Bundjalung and neighbouring tribes refer to this traditional
instrument, and the ways to “make it talk”. This workshop is only for men.

Body Paint: learn tribal codes behind the kaolin motives, what animal, plant or being does it refer to
? Why ? What’s its story and what does it implies ? Paint up and become that being.

Boomerang: Stories, legends, learn how to throw and kill or throw and catch depending on the shape.

Spear throwing: learn about the Woomera, how to use it properly, the types of shafts it launches,
utilities and legends.

Dancing: learn the tribal dances for the most famous Australian animals (Kangaroo, Emu…)

[ENGLISH]

sabato 16 luglio

descrizione dei workshop:

Didgeridoo: it’s about the way Bundjalung and neighbouring tribes refer to this traditional
instrument, and the ways to “make it talk”. This workshop is only for men.

Body Paint: learn tribal codes behind the kaolin motives, what animal, plant or being does it refer to
? Why ? What’s its story and what does it implies ? Paint up and become that being.

Boomerang: Stories, legends, learn how to throw and kill or throw and catch depending on the shape.

Spear throwing: learn about the Woomera, how to use it properly, the types of shafts it launches,
utilities and legends.

Dancing: learn the tribal dances for the most famous Australian animals (Kangaroo, Emu…)

Multidrone Workshop – William Thorren

 


– Prenota il tuo workshop – Book your workshop

[ITALIANO]

Tutti i livelli sono invitati a partecipare. Il contenuto del laboratorio potrebbe essere considerato avanzato in un differente contesto ma in questo caso esploreremo il didgeridoo con nuove lenti, dunque suonatori più esperti e principianti si troveranno ad un punto di partenza simile.
La tecnica Multidrone combina quella del suono tradizionale del didgeridoo con strumenti a fiato, beat box e canto. Cominceremo dalle basi di queste tecniche miste ad esplorare un sistema che risulterà nuovo alla maggior parte dei suonatori di didgeridoo.
Il laboratorio sarà focalizzato su come muovere le labbra per suonare note su dron multipli.
Le tue labbra diventeranno una corda vocale con la quale poter suonare note multiple attraverso la vibrazione delle labbra. Questa tecnica insegnerà a controllare il corpo in modo da completare i ritmi con suoni del dron anche senza suonare il didgeridoo. Questo rende possibile effettuare la respirazione circolare e sostenere la vibrazione delle labbra senza il didge.
La tecnica della beatbox che insegneremo migliorerà il controllo della vibrazione senza coprire il suono simulato delle percussioni. Ci focalizzeremo su sonorità uniche del didgeridoo. Il laboratorio ti insegnerà a fluire da on’ottava sotto al dron fino alla seconda o al più alto suono della tromba.
Uno strumento multidrone non è necessario per il laboratorio. È consigliato (ma non obbligatorio)
portare un didge in chiave E o superiore con un imbocco di cera apribile fino a 36mm o oltre.

[ENGLISH]

All skill levels are welcome. The content of this workshop could be considered advanced in the context of normal didgeridoo playing, but we will explore looking at the didgeridoo through a new lens. This will put experienced players and beginners at a similar starting point.
Multidrone playing combines the techniques of traditional didgeridoo, brass instruments, beat box and classical singing. We will start from the most basic level of these combined techniques to explore a system that will be totally new for most didgeridoo players.

The workshop will be focused developing your lips to play multiple drone notes. Your lips will become like a human vocal chord, where multiple notes can be “sung” by controlling the vibration of your lips. This technique requires building a foundation of body control that makes it possible to play complete rhythms and drone-sounds without a didgeridoo. This makes it possible to circular breathe and sustain your lips vibration without the didge.

The beatbox technique that we will cover will enhance the control of your lip’s vibration but will not cover mimicking the sounds of percussion instruments. We will focus on sounds unique to the didgeridoo. The workshop will set you up to be able to flow from an octave below the drone, to the second or higher trumpet sound.

A multidrone instrument is not required for the workshop. It is recommend (but not required) to bring a didge in the key of E or higher, with a wax mouth piece that can be opened up to 36mm or more.

Airdrum workshop -Hans Karssen

 


– Prenota il tuo workshop – Book your workshop

[ITALIANO]

In questo laboratorio impareremo la ritmica e l’aspetto percussivo del didgeridoo moderno. Quali altre note ha il didgeridoo a parte il dron e la tromba, e come usarle?
Come dividere in strati più frequenze di una sezione ritmica per creare un suono ampio e dinamico.
Questo laboratorio è indirizzato a qualsiasi partecipante perché la tecnica è molto diversa rispetto a quella dello stile del didgeridoo classico. L’unico obbligo è la respirazione circolare. Si può partecipare con ogni tipo di didgeridoo, quelli lunghi sono più facilitati all’Airdrum, ma non è una certezza.
Cosa affronteremo: attacco con Airdrum, attacco con dron, tecnica piena/mezza/aperta, costruire un ritmo, tecniche di respirazione, tromba e tromba multipla, mixare ritmi e stile percussionistico, scrivere i ritmi per Airdrum, mixare il tuo stile con Airdrum. Finiremo il workshop con una tecnica di respirazione intensiva per aumentare l’assorbimento di ossigeno sia relativamente al didgeridoo sia non utilizzando lo strumento: respirazione del doppio fuoco.

[ENGLISH]

In this workshop we learn about the rhythmical and percussive side of modern didgeridoo. What more notes has didgeridoo beside drone and trumpetnotes and how to use it? How to layer more frequency in a rhythmical section to create a wide and dynamic sound. The workshop is for every participant because the technic is so much different compare to more classical didgeridoo styl. Circulair breathing is the only must. Any key of didgeridoo is welcome, long didgeridoo’s have often more ability for Airdrum, but it is not a fact.

About: airdum attack, drone attack , full/half/open playing technics , building rhythm, breathing technics, trumpet and multi trumpet, mixing rhythm and percussive style, how to write down rhythm for airdrum, mixing your own style with airdrum, and we finish this workshop with a very intensive breathing technic to intensify oxygen absorption that is didgeridoo and non-didgeridoo related: double fire breathing.

————————————————————————————————————————————

The workshop is about two hours,

Live Looping – Riccardo Moretti

 


– Prenota il tuo workshop – Book your workshop

DURATA: 2 Ore

PARTECIPANTI: Ogni livello, anche non musicisti

OBBIETTIVI:

  • Scelta degli strumenti da utilizzare (looper, effetti, microfoni, etc)
  • Strutturare una “performance” per esibirsi dal vivo
  • Interiorizzare il concetto di “Semplicita’” come base per costruire una Performance
  • Comprendere concetti di armonia di base
  • Abbinare il Didjeridoo ad altri strumenti

INTRODUZIONE

  • Cos’e il Live Looping e perche’ puo essere un grande stimolo per amatori o professionisti

MACCHINE ED EFFETTI PER IL LOOPING

  • Funzioni dei vari Looper ed in particolar modo di 3 modelli che utilizzo: TC Electronic

Flashbackx4, Ditto Looper, Boss RC-505

  • Accenni sull’ utilizzo di Computer e Software (Ableton Live) come Looper
  • Gli effetti che possono (ANZI DEVONO) essere abbinati al looper ed in particolare studio

approfondito del Delay e come sfruttarne tutte le sue potenzialita’

  • Il Mixer e come collegare il looper e le varie macchine agli strumenti

TECNICHE DI LOOPING

  • Mani o piedi ?
  • Consigli su come creare i primi loops
  • Come migliorare la precisione nel timing
  • La semplicita’ come base portante di tutta la performance
  • Traccia unica o Multi tracce: i pro e i contro

STRUMENTI DA UTILIZZARE (in particolare quelli che si abbinano meglio al Didjeridoo)

  • Microfoni
  • Sintetizzatori e Drum Machines, quali consiglio e come utilizzarli
  • Percussioni e Didjeridoo
  • Voce e accenni al Beat Boxing

TECNICHE DI MIXAGGIO

  • Equalizzazione degli strumenti
  • La dinamica degli strumenti (il rapporto dei volumi al quale utilizzarli)
  • Come ottenere il meglio dal proprio speaker (equalizzazione e saturazione analogica)

TECNICHE DI COMPOSIZIONE

  • Brevissimi accenni di armonia: accordi maggiori e minori
  • il Ritmo
  • La struttura di un brano e in particolare modo l’uso dello Stop&Go
  • SEMPLICITA’ COMPOSITIVA: il segreto della riuscita di un brano
  • ABBINARE IL DIDJERIDOO AGLI STRUMENTI (sia a livello armonico che ritmico)

 

ORARI E COSTI

– Prenota il tuo workshop – Book your workshop

Bundjalung Kunjiel – Aboriginal dance troup

Bundjalung

Matsumoto Zoku

Matsumoto Zoku

The karssen & Jefferson project

The karssen & Jefferson project

William Thoren

William Thoren

Whales Ave Project feat. Atmadanza

Whales Ave Project feat. Atmadanza

Riccardo Moretti -TribalNeed

Riccardo Moretti -TribalNeed
Share This